Una grossa perturbazione osservata su Saturno


PASADENA, California - La sonda Cassini della NASA ed il telescopio dell'European Southern Observatory a terra stanno monitorando una gigantesca tempesta nell'emisfero nord di Saturno, la tempesta e talmente imponente da essersi estesa a tutto il pianeta.
Gli effetti dei pennacchi profondi formati disturbano la stratosfera di solito stabile di Saturno, generando regioni d'aria calda che brillano all'infrarosso. I dettagli sono pubblicati nell'edizione di questa settimana di Science Magazine.
Questa è la prima grande tempesta su Saturno osservata da un veicolo spaziale in orbita e ha studiato a lunghezze d'onda dell'infrarosso termico, in cui l'energia termica di Saturno rivela temperature atmosferiche, venti e la composizione.
I dati della temperatura sono stati forniti dal Very Large Telescope (VLT) sul Cerro Paranal in Cile e in composito spettrometro ad infrarossi di Cassini (CIRS), gestito dalla NASA's Goddard Space Flight Center di Greenbelt, nel Maryland
La missione Cassini-Huygens è un progetto di cooperazione della NASA, l'Agenzia spaziale europea e l'Agenzia Spaziale Italiana. La missione è gestita dal JPL della NASA's Science Mission Directorate a Washington. L'European Southern Observatory di Garching, in Germania gestisce il VLT in Cile. JPL è una divisione del California Institute of Technology di Pasadena.

Nessun commento:

SEGUITECI SU FACEBOOK!!!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...