La marcia dell'Amazzonia verso l'estinzione


La deforestazione accelera la scomparsa delle specie

La marcia dell’Amazzonia verso l’estinzione: la progressiva deforestazione sta minacciando la sopravvivenza di un numero sempre maggiore di specie e il processo è appena all’inizio. Lo prevede un modello matematico basato sulle specie cancellate dalle foreste brasiliane a partire dal 1970. La ricerca, pubblicata su Science e coordinata da Oliver Wearn, dello Zoological Society of London, grazie ad uno specifico modello previsionale indaga sulla relazione tra deforestazione ed estinzione delle specie amazzoniche, un processo in pieno corso. La deforestazione ha da tempo innescato un percorso di estinzione delle specie, che impiegherà parecchie generazioni prima che una specie scompaia completamente. L'Amazzonia brasiliana è attualmente alle prime fasi di questo processo, ma si sta rapidamente accumulando un "debito di estinzione".

I ricercatori hanno sviluppato un modello matematico che predice quanto velocemente le specie si estingueranno in una regione, a seconda della porzione di habitat andato perduto. Il modello ha permesso ai ricercatori di ricostruire gli schemi di estinzione delle specie brasiliane dell’Amazzonia dal 1970 ad oggi. I risultati indicano che oltre l'80% delle estinzioni dei vertebrati originari dell'Amazzonia, causato dalla deforestazione storica, non è ancora avvenuto. Lo stesso modello è stato utilizzato dagli studiosi per calcolarequale sorte toccherà alle specie entro il 2050, ipotizzando quattro diversi scenari, che vanno da un forte aumento ad un arresto graduale della deforestazione.

Se permarranno le condizioni attuali, il tasso di estinzione aumenterà nei prossimi quattro decenni, aggravando lo stesso debito d’estinzione. Ad ogni modo, rilevano i ricercatori, nei prossimi anni c’è ancora spazio per delle opportunità, quelle di concentrare gli sforzi di conservazione nelle aree con il debito più elevato, in modo da poterlo ridurre. In un articolo correlato Thiago Rangel, dell’Università federale brasiliana di Goiás, pone la ricerca in un contesto di prospettiva, sottolineando che per favorire la crescita economica il governo brasiliano sta spingendo verso una rapida espansione delle infrastrutture in Amazzonia, compresa la costruzione di diverse centrali idroelettriche(ansa.it)
Letto su:http://www.cronacheterrestri.com

Nessun commento:

SEGUITECI SU FACEBOOK!!!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...