Una espulsione di massa coronale "super veloce"

Una espulsione di massa coronale (CME) è stata spazzata via dalla superficie solare nella mattinata dello scorso 23 luglio con una velocità rara: 3400 km/s ovvero 7,6 milioni di mph. Le CME che si muovono così velocemente si verificano solo una volta ogni 5 o 10 anni. L'Osservatorio Solar and Heliospheric Observatory della Nasa ha registrato la comparsa della nube di plasma il 23 luglio a partire dalle ore 03.00 UT:
La fonte della  CME è stata la macchia solare AR1520, che aveva scatenato luminose ed intense aurore boreali all'inizio di questo mese quando era sulla "Earthside" del Sole. Ora però, la regione attiva sta transitando sul lato nascosto del Sole, in modo tale non essere geo-interagente. Si può solo immaginare cosa avrebbe potuto scatenare un evento del genere se fosse stato diretto verso la Terra.

Nessun commento: