Il campo Geomagnetico è influenzato dal Mantello Terrestre


Scritto da Valentina Arcovio    
Martedì 31 Luglio 2012 15:08
Liverpool - Su una scala temporale di decine di milioni di anni, il campo geomagnetico puo' essere influenzato dalle correnti convettive del mantello terrestre. Le frequenti inversioni di polarita' del campo magnetico terrestre appaiono, infatti, collegate ad alcuni processi che coinvolgono il mantello. E' il risultato di una ricerca geologica internazionale presentata sulla rivista Nature Geoscience.  Le scoperte mostrano come i rapidi processi nel nucleo esterno, che scorre ad una velocita' che raggiunge un millimetro al secondo,
risultano collegati ai processi attivi nel mantello, che si verificano ad una velocita' di centimetri all'anno. I ricercatori hanno trovato le prove di una correlazione tra le inversioni del campo magnetico, la tettonica e i movimenti convettivi del mantello. Lo studio internazionale e' stato coordinato dall'Universita' di Liverpool e promosso dal GFZ-German Research Centre for Geosciences, l'IPGP di Parigi e dalle Universita' di Oslo e di Utrecht.