Un distruttivo terremoto colpisce il nord della Birmania!



11 novembre 2012 - RANGOON - Una forte scossa di terremoto di magnitudo 6.8 è stata registrata alle 7:42 ora locale (le 2:12 in Italia) nella Regione birmana nordoccidentale di Sagaing. Secondo i rilievi del Servizio geologico degli Stati Uniti (Usgs), il sisma ha avuto ipocentro a 10 km di profondità ed epicentro 56 km a nord di Shwebo.
Il terremoto  ha colpito a 120 km a nord della seconda più grande città della Birmania,  Mandalay. Media locali della Birmania riferiscono di un ponte in costruzione crollato a Shwebo. A Mandalay, i residenti terrorizzati si sono precipitati fuori dalle loro case, temendo altre scosse.
La scossa è stata sentita anche a Bangkok, capitale della vicinaThailandia. Due repliche di magnitudo 5 sono state registrate alle 7:59 e alle 8:02 ora locale .
Incerto il bilancio delle vittime: un funzionario del governo della capitale Naypidaw ha detto  che fino ad ora due persone sono morte, tre sono state ferite e cinque sono ancora disperse.
Un ufficiale di polizia di Shwebo ha poi precisato che cinque operai che lavoravano sul ponteThinga Radana nei pressi della città sono dispersi dopo che  "una trave d'acciaio enorme è caduto nel fiume". Ha aggiunto  che una donna era morta e 10 persone sono rimaste ferite nella vicina città di Kyauk Myaung nel crollo di una casa. 
La Birmania è regolarmente scossa da terremoti. A marzo del 2011 un sisma di magnitudo 6.8 ha colpito lo Stato birmano di Shan, al confine con Thailandia e Lahos, causando 74 morti. Il terremoto arriva  più di una settimana prima della visita annunciata  dal  Presidente Barack Obama è dovuto in Myanmar. 

SEGUITECI SU FACEBOOK!!!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...