Times of India: Ufo e Alieni in pitture rupestri di 10.000 anni fa?


Il Dipartimento di Stato Indiano che si occupa di archeologia e cultura del paese, sta pensando di chiedere aiuto alla Nasa e ISRO (l’Agenzia Spaziale indiana) per indagare su alcune pitture rupestri risalenti a circa 10.000 anni fa, che potrebbero raffigurare alieni e Ufo. I dipinti sono sgtati scoperti di recente  nelle grotte vicino alla città di Charama in Chhattisgarh,

uno stato dell’India centrale nota per le sue opere rupestri. La maggior parte di loro sono i soliti disegni di esseri umani, gli animali e la vita quotidiana in 8.000 aC. Ma quelli scoperti adesso sono molto diversi. Secondo il Times of India, archeologo JR Bhagat recentemente ha trovato infatti nuovi dipinti raffiguranti  creature ancora molto  strane.
Ecco la loro  descrizione:
le pitture rupestri  indiane  
I dipinti sono realizzati in colori naturali che sono appena sbiadite nonostante gli anni. Le figure scolpite stranamente sono   in possesso   armi.     Gli ominidi mancano di naso e   bocca .  In alcune foto indossano  tute spaziali e caschi e quello che   spunta dalle loro teste che potrebbero essere le antenne. Vicino a loro è un oggetto a forma di disco  con  tre gambe che potrebbe raffigurare un veicolo spaziale.
pitture-rupestri-che-raffigurano-ufo-e-alieni
pitture-rupestri-che-raffigurano-ufo-e-alieni
Secondo Bhagat, i locali raccontano storie di un popolo che   che sarebbe disceso dal cielo con un veicolo volante tondeggiante e avrebbero  rapito un paio di abitanti che non furono mai più visti.
pitture rupestri  con ufo ?
pitture rupestri con ufo ?
Per l’ archeologo Jay Riyad Bhagat (JR Bhagat), i disegni raffigurano effettivamente   creature e   oggetti realmente osservati nell’epoca preistorica.
Questo coincide con alcune teorie che suggeriscono contatti tra gli esseri umani preistorici e una civiltà aliena avanzata.
L’archeologo Bhagat dice: “I risultati suggeriscono che gli esseri umani in tempi preistorici potrebbero aver visto o immaginato esseri provenienti da altri pianeti che ancora creano curiosità tra le persone e i ricercatori. È necessaria una ricerca più estesa per ulteriori accertamenti. Chhattisgarh attualmente non dispone di un tale esperto che potrebbe dare chiarezza sul tema”.
“I dipinti sono fatto in colori naturali che si sono appena sbiaditi nonostante gli anni. Le figure dipinte sono viste in possesso di oggetti simili ad armi e non hanno caratteristiche chiare e ben definite, soprattutto, il naso e la bocca risultano mancanti. In alcune immagini, queste figure sembrano indossare tute spaziali” e ricordano moltissimo i grigi o EBE.

Nessun commento: