Programmazione e Predizione degli Eventi

Dal corposo libro di Gioele Magaldi ‘Massoni, Società a Responsabilità Limitata’, emerge un aspetto inatteso sul motivo per cui dall’industria dell’intrattenimento vengano inseriti elementi predittivi e disvelanti delle strategie occulte di gestione degli eventi.


Sino ad oggi potevamo disporre di TRE spiegazioni differenti, premettendo che l’industria dell’intrattenimento (composta da: cinema, televisione, radio, carta stampata e web) è saldamente nello ‘loro’ mani.

Prima Ipotesi: Il disvelamento predittivo, seppur in forma codificata, serve ad enfatizzarne il contenuto e predisporre il pubblico ad inserire la simbolicità dell’evento futuro in un contesto già 'predisposto' all’uso onde consentire una migliore influenza psicologica di massa desiderata.

Seconda Ipotesi: Con l’inserimento anticipato dei contenuti simbolici dell’evento futuro, si amplifica l’azione delle eggregore, predisposte al buon funzionamento dell’evento. Si tratterebbe quindi di un’operazione di magia nera (evocativa ed invocativa) necessaria a far si che l’evento futuro si manifesti esattamente secondo i desiderata degli ‘oscurati’.

Terza Ipotesi: la pianificazione dell’evento futuro deve essere divulgata al resto dell’elite occulta, seppur in forma codificata, onde assolvere al compito fraterno massonico di protezione dell’iniziato. Ogni esoterista nel globo, non profano, possedendo gli strumenti linguistici per l’interpretazione simbolica di immagini e simboli alfanumerici, sarà in grado di leggere le segnalazioni, comprenderle e quindi agire di conseguenza.

A queste tre spiegazioni ‘classiche’, l’intervista finale del libro di Magaldi citato, ne aggiunge una QUARTA IPOTESI: la possibilità di comunicare tramite l’industria dell’intrattenimento, è stata accantonata e relegata dalle logge reazionarie vincenti alla gestione delle logge perdenti, quelle cioè sedicenti progressiste, che in questo momento storico appaiono perdenti ed in netta minoranza.

Si tratterebbe così di una specie di ‘contentino’ lasciato ai perdenti: la rappresentazione della realtà, mentre i vincenti si occuperebbero direttamente della gestione della realtà.

Nel libro poi si citano alcuni celebri film non solo predittivi ma anche disvelanti le procedure di controllo e gestione sintetica ed artificiale di ogni aspetto della nostra ‘libera’ esistenza. Tali pellicole sono:

- Truman Show - La trilogia di MATRIX – Eyes Wide Shut – il Signore degli Anelli – la saga di Harry Potter – Cloud Atlas – etc. … etc. …

Queste opere cinematografiche, assieme a tante altre, rappresenterebbero così il mezzo con cui si esprimono le correnti perdenti della massoneria gestionale di alto bordo, che tenta così di intralciare oppure sminuire le operazioni stregonesche e nazisteggianti delle logge oggi vincenti. Quale ipotesi vi sembra più verosimile?

Concludo osservando che, spesso, la comunicazione esoterica e codificata (presente in ogni dove!) si diffonde in ambiti diversi con finalità diverse nello stesso istante. Si tratta cioè di una forma comunicativa multiruolo dall’aspetto ‘stratificato’. Tale forma comunicativa è essenzialmente composta da archetipi che interagiscono tra di loro portando ad interpretazioni e possibilità di lettura multipla. Potrebbero quindi essere realistiche tutte e quattro le ipotesi sopra citate.

1 commento:

Ambaraba Trasporti ha detto...

lasciamoli fare, non lasciamoci trascinare nel materialismo; tutto ciò andrà lasciato deteriorarsi e morire, non serve nulla a nulla; siamo esseri di luce pura, e tutto questo occuparsi di chi gestisce le cose materiali, come se ci togliessero qualcosa, ci va deviare dal nostro vero obiettivo

SEGUITECI SU FACEBOOK!!!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...