LA DATA DI NASCITA INDICA IL TUO DESTINO,ECCO COME CALCOLARLA...

La nostra data di nascita rappresenta ciò che siamo portati a raggiungere in questa incarnazione, perciò sarà di grande aiuto conoscere i nostri traguardi, almeno per avere delle linee guida,
così da non perdere tempo sbagliando sentieri da percorrere: per ottenere il nostro numero di destino, si sommeranno teosoficamente i valori numerici della nostra data di nascita, come abbiamo fatto per quelli collegati al nome, per ottenere un unico numero che sarà la nostra guida.
Siete nati il 14/04/1976 ? Allora sommate tutte le cifre in questo modo : 1+4+0+4+1+9+7+6 ottenendo il risultato di 32. Siccome il numero 32 non è compreso tra quelli elencati su allora dobbiamo continuare a sommare e quindi 3+2 = 5. Questo è il numero del destino.
Per chi è nato il 14/04/1976. A questo punto potete leggere l'interpretazione esatta relativa al numero.



Esempio: Nato il 15 Marzo 1982

quindi 15-3-1982 procederemo con la somma 15+3+82=100=1 numero destino (non si usa mettere anche il numero del secolo per ottenere il dato quindi si eliminerà,

in questo caso, il 1900 dai dati).



I numeri del Destino

Rappresentano un percorso di vita, una chiave per vivere al meglio e realizzare la propria natura profonda in un settore che si è scelto con una strategia determinata. Il numero del destino offre un'indicazione importante, però, il percorso non è prestabilito. Al contrario, conoscerlo aiuta a prendere la vita nelle proprie mani, svelando aspetti del carattere che spingono in una direzione piuttosto che verso un’altra. Ecco indicazioni sintetiche sul significato del sentiero del numero del destino.



Sentiero 1 - Archetipo del Guerriero

L’archetipo del Guerriero non sopporta ricevere ordini. E’ un itinerario d'azione e di individualismo, d'autorità e di determinazione. Esprime una personalità di capo e guida. Si mostra innovativo e disponibile ai cambiamenti. Possiede grande fiducia, coraggio, creatività. Deve imparare la virtù della compassione.



Sentiero 2 - Archetipo del Fanciullo

Sensibile e molto ricettivo. Il sentiero 2 porta alla ricerca dell'armonia. Tatto e gentilezza permettono di comprendere bene gli altri. Vi si addice il ruolo di conciliatore, consulente e confidente. Favorito nelle unioni sentimentali. Il Fanciullo, però, deve fare attenzione a non annullarsi per compiacere il prossimo.



Sentiero 3 - Archetipo del Giullare

Per il Giullare ha grande importanza esprimersi, comunicare. E’ dotato di simpatia e buonumore. Originale, fortunato, intelligente, fiducioso e positivo. Facilmente è al centro dell'attenzione. Al numero tre non è consigliato il lavoro di routine. Suo punto debole è la necessità dei continui applausi degli altri.



Sentiero 4 - Archetipo del Costruttore

Organizzati, efficienti e con i piedi bene per terra. Il Costruttore ha bisogno di stabilità e sicurezza. Si spinge verso il futuro con un cammino lento, perseverante. Il Costruttore rispetta le regole per raggiungere i suoi obiettivi. Anche nel campo sentimentale prevale la prudenza. Il difetto? L’inflessibilità.



Sentiero 5 - Archetipo del Cercatore

Il sentiero numero cinque mostra la strada dei cambiamenti. Il cercatore difende strenuamente libertà e indipendenza. E’ curioso e si rivela pieno di dinamismo. Forse eccede in ogni campo. Per tale motivo deve ricercare moderazione e tolleranza per raggiungere un giusto equilibrio in salute, lavoro e affetti.



Sentiero 6 - Archetipo dell'Angelo Custode

Il sentiero del numero sei spinge verso responsabilità e ricerca della sicurezza in famiglia. L’angelo custode è archetipo di amore e senso della bellezza, come pure di compassione, idealismo, generosità. Agisce mosso da motivazioni di amicizia ed affetto. Su questo cammino ci sono anche sensualità e buon umore. Da sviluppare è la riflessione prima di intrecciare relazioni.



Sentiero 7 - Archetipo del Saggio

Questo è un percorso interiore molto ricco. Si è mossi verso la ricerca spirituale o scientifica. Si tende alla perfezione nel campo della conoscenza e della saggezza. Il saggio si mostra originale e indipendente, dotato di senso logico e indagatore. Deve imparare a scrollarsi dalle spalle l’eccesso di serietà.



Sentiero 8 - Archetipo del Sovrano

Il Sovrano è spinto verso il potere nella vita materiale. Ambizioso, idealista. Si mostra audace e combattivo, due doti che lo avvicinano alle vette del potere. Su questo percorso, però, l’archetipo numero 8 deve ricercare un certa spiritualità che muoverà nella direzione giusta ogni azione.



Sentiero 9 - Archetipo del Liberatore

Al liberatore spetta una vita appassionante. E’ spinto alla difesa delle grandi cause, perché è molto sensibile verso ideali e l'amore universale. Il sentiero numero 9 annuncia buona possibilità di riuscita, anche perché sa calamitare l’attenzione di chi lo circonda. Deve imparare a diminuire il suo spirito critico eccessivo.



Sentiero 11 - Archetipo del Genio

Appartiene alle intelligenze superiori. Il Genio è dotato di un’intuizione molto spiccata. Geniale e trasgressiva, tale personalità guarda soprattutto all'avvenire. Sa calamitare l’attenzione degli altri, possedendo un grande fascino. Un suo difetto è quello di disperdere le energie in maniera eccessiva.



Sentiero 22 - Archetipo del Creatore

Questa via porta alla realizzazione di grandi missioni. Il numero 22 conduce ad assumere un ruolo importante nella comunità, a livello nazionale o internazionale. Ambizione e attitudine alla creatività e all'innovazione. Il pericolo per l’archetipo del Creatore è quello di bruciare per esigenze troppo grandi.


http://costellazionifamiliaripat.blogspot.it/

4 commenti:

Jason Crouger ha detto...

Scusate, c'è scritto prima di contare tutti i numeri, e subito dopo dite di contare in maniera diversa, a me personalemnte con i due metodi escono fuori due numeri diversi, potete dire quale dei due eventualmente è esatto? quello dove si contano tutti i numeri, o quello dove rimane fuori il numero del secolo?

Pierluigi Policella ha detto...

VA BENE TUTTO !! Tu giocaci un po' poi metti via il gioco e continua a fare le cose serie... hehehehe scherzo ;-) Ho notato anche io...
l. 2: Dice Gesù: “Colui che cerca non smetta di cercare fino a quando abbia trovato, 2 e quando avrà trovato
resterà sbigottito, 3 e rimasto sbigottito regnerà, 4 e avendo regnato troverà riposo” (POxy 654,5-9)
Dice Gesù: “Colui che cerca non smetta di cercare fino a quando abbia trovato, 2 e quando avrà trovato sarà
turbato, 3 e quando sarà turbato sarà meravigliato 4 e regnerà sopra il tutto” (NHC II,32,14-19)
l. 92: 1 Dice Gesù: “Cercate e troverete; 2 ma ciò che un tempo mi avete domandato e che io in quei giorni
non vi ho detto, adesso vorrei dirvelo, ma voi non lo cercate” (NHC II,48,25-30)
IO HO TROVATO !!!

Emy ha detto...

Vai tranquillo Jason e non ascoltare quel giullare di Policella, il metodo giusto è il primo che tiene conto di tutti i numeri. Buon calcolo.

J.O.M.A. ha detto...

Io mi rispecchio molto di più nel secondo metodo