L’ETÀ DEL RISVEGLIO SPIRITUALE HA DAVVERO AVUTO INIZIO

L'ETÀ DEL RISVEGLIO SPIRITUALE HA DAVVERO AVUTO INIZIO
Viviamo nell’era del risveglio. Sempre più persone sono preoccupate per questo:

Chi o che cosa sono io?
Io sono solo la somma della mia storia di vita personale, ricordi, esperienze, pensieri e sofferenze? Oppure c’è in me una dimensione nascosta di una coscienza misteriosa, che è imposta dal rumore delle mie storie di vita personali?

Il risveglio spirituale significa per la persona la capacità di “vedere chiaramente che ciò che percepisce, sperimenta, pensa o sente, non è dopo tutto lo stesso di quello che è.”
Appena una persona riconosce ciò che lui o lei non è, subito arriva il riconoscimento di ciò che lui o lei è in realtà:
“La luce della coscienza, in cui le percezioni ,le esperienze, i pensieri e le emozioni vanno e vengono. Questa coscienza sullo sfondo, è il sé più profondo e vero.”

La Presenza così creata (vigilanza cosciente) determina il senso di tranquillità e pace interiore. L’attenzione cosciente sostenuta avvia il processo spirituale della transustanziazione che porta l’individuo alla vigilanza cosciente, a nuove prospettive e nuovi modi di osservazione. Questo processo, trasformando la coscienza della persona, cambia l’intera personalità dell’individuo.

La trasformazione della coscienza, l’inizio della coscienza spirituale, è quando la persona sperimenta che lui o lei è la coscienza che percepisce il funzionamento dell’ Ego. A parere di Tolle, quando una persona è consapevole che lui / lei sta pensando, la coscienza che sperimenta ciò non fa parte del pensiero della persona. Questa è un’altra dimensione della coscienza.

Eckhart Tolle ritiene che tale vigilanza cosciente sia già apparsa in una piccola parte , ma in rapido aumento del genere umano.

Seguendo gli insegnamenti di Eckhart Tolle, Frank M Wanderer creò la Scala dell’Allerta Cosciente ed effettuò la sua analisi statistica. Lo scopo è sviluppare un nuovo strumento di misura per il riconoscimento della coscienza spirituale.
Un tentativo è stato fatto per scoprire se questa nuova consapevolezza esiste affatto e in che misura è presente nella popolazione interessata (studenti universitari).

Lo strumento di misura così creato è stato utilizzato per cercare una risposta alla domanda se l’allerta della Coscienza fosse presente tra gli studenti universitari, e se non vi fosse alcuna differenza tra i due sessi in proposito. Ottocentocinquantaquattro studenti sono stati coinvolti nel sondaggio.

La Ricerca di Wanderer ha verificato la sua ipotesi di ricerca, cioè, l’ Allerta della coscienza è presente tra gli studenti universitari.

La Scala di allerta della coscienza ha rivelato tre dimensioni della Presenza:
Riduzione delle funzioni dell’Io
Il trascendere le funzioni dell’Io
Allerta Cosciente nel presente

Tra gli studenti universitari, l’ Allerta Cosciente nella dimensione Presente ha avuto la più alta prevalenza.

All’interno di quella dimensione, il senso di un “corpo interno” (una vividezza interna dietro il corpo esterno) è la più comune. Degli studenti, il 14,4% sperimentano questa sensazione più volte al giorno e il 13,1% di loro almeno una volta al giorno.
Un individuo è solo in grado di provare questa emozione, se lui o lei sta consciamente vivendo il momento attuale.
Degli studenti universitari, il 9,8% sperimenta un’emozione più volte al giorno e il 9,1% lo fa una volta al giorno e il mondo circostante è il riflesso dell’esistenza universale.
Degli studenti, l’ 8,5% vede se stesso nei momenti di coscienza pulita più volte al giorno e il 4,6% di loro sperimenta questo almeno una volta al giorno.
Degli studenti, il 5,9% sperimenta il senso di pace e di felicità senza un motivo particolare tutti i giorni, e il 3,3% di loro sono visitati da questo sentimento più volte al giorno.

La seconda dimensione più comune di allerta cosciente era la Riduzione nelle funzioni dell’ Ego.
Entro ciò , la riduzione del desiderio di possedere cose era particolarmente evidente.

Degli studenti, il 9,8% raramente e il 3,3% di loro mai o quasi mai sperimentavano il desiderio di qualcosa di più.
Essere offeso e curato, sostenendo il senso di essere offeso come strategia per rafforzare l’Io aveva anche una tendenza decrescente tra molti degli studenti universitari (di rado: il 6,5%, mai o quasi mai il 2,6%; curava il senso di offendersi: raramente il 5,2%, mai o quasi mai il 2,6%).
La prevalenza di vivere il senso dell “Io ho ragione “, come strategia per sostenere e rafforzare l’Ego anche diminuiva notevolmente tra gli studenti universitari.
Di questi studenti universitari, il 5,2% di loro raramente e il 3,3% di loro mai o quasi mai sperimentavano questa emozione.
Degli studenti universitari, il 7,8% raramente sperimentava l’incoscienza e l’insoddisfazione radicata nel bisogno e nei desideri insoddisfatti, e l’ 1,3% di loro non lo faceva quasi mai .
Il ritiro dell’Ego era il meno spettacolare nel lamentarsi (raramente il 2,6%, mai o quasi mai l’1,3% di loro si lamentava ) o nel vantarsi ( il 2,1% si vanta raramente, lo 0,7% mai o quasi mai lo fa ).

La prevalenza del Trascendere le funzioni dell’Ego è la meno comune tra i componenti della Coscienza di Allerta.

All’interno di quella dimensione, che trascende il pensiero e le emozioni vi sono i modelli più frequenti di comportamento.
Il 3,3% degli studenti sperimentano questa impressione giornaliera e il 2% più volte al giorno.
Degli studenti, il 2,6% ha l’impressione che i loro pensieri e le emozioni costituiscano solo un piccolo frammento della loro personalità reale, e lo 0,7% di loro incontrano questa sensazione più volte al giorno.
Nella frequenza dell’evento, è stata seguita dal distacco dalle cose esterne, sperimentato dal 3,2% degli studenti ogni giorno e lo 0,7% di loro più volte al giorno. Gli studenti sembravano essere almeno in grado di trascendere il funzionamento continuo del pensiero; solo l’1,4% di essi ha sperimentato che il flusso era senza meta e ripetitivo.

Eckhart Tolle sostiene che l’emergere della Allerta Cosciente è relativamente indipendente dal genere; appare negli uomini e nelle donne.

I risultati della ricerca di Wanderer sostengono il presente parere, nel momento in cui eravamo in grado di rivelare qualsiasi differenza considerevole tra i generi in una qualsiasi delle dimensioni di Allerta Cosciente. Sei sveglio? Tutto quello che dovete fare è compilare il seguente Quiz sull’allerta della coscienza.

www.frankmwanderer.com

3 commenti:

Jason Crouger ha detto...

Dov'è il quiz da compilare?

ivan zambelli ha detto...

http://powerofconsciousness.blogspot.hu/2015/04/the-consciousness-of-present-moment.html questo è quello che ho trovato!!! Ciao jason Crouger ;)

Frank M. Wanderer PhD ha detto...

(C) Frank M. Wanderer, 2013-2015

You can republish our articles for free, but please include the author’s name and a link to our homepage (www.frankmwanderer.com)

SEGUITECI SU FACEBOOK!!!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...