Le 12 case più infestate d’Italia








Vi siete mai chiesti quali potessero essere le case più infestate d’Italia, dove la presenza paranormale si fa sentire davvero in modo forte?

Gran parte delle case che leggerete qui sotto le abbiamo trattate in maniera separata e troverete un collegamento alla storia approfondite.





1) Castello di Montebello
Al primo posto non poteva mancare il famoso castello di Montebello, dove al suo interno abbiamo una presenza davvero famosa… Azzurrina. Chiamata così perchè era albina e dato che all’epoca si credeva che queste persone fossero mandate dal diavolo, la mamma le tinse i capelli con erbe, che col tempo diedero un colore blu. Abbiamo trattato in maniera molto approfondita la storia di Azzurrina, potete leggerla cliccando qui.



2) I giardini botanici di Lucca
Pur non essendo una casa, è un luogo davvero interessante presente a Lucca. Troviamo il fantasma di Lucida Mansi. Si racconta che vendette la sua anima a Satana, che successivamente la fece annegare nel lago del parco. Si racconta che guardando in quel lago, si possa vedere il suo volto giovanissimo. Secondo altre fonti il suo fantasma vaga per la Villa Mansi



3) Case delle Anime
Anche questa casa l’abbiamo trattata abbondantemente. I gestori della locanda usavano uccidere gli ospiti e successivamente derubarli. Si parla dello spettro di una ragazza in cerca del suo ragazzo, probabilmente ucciso in quella locanda. La sua apparizione sembra avvenire nelle notti di luna piena. L’articolo dettagliato potete trovarlo cliccando qui.



4)Torre del Diavolo
In questa torre di Camaldoli, si può trovare Matelda. Uccise il suo amante con una mantide religiosa dopo una notte di sesso violento e fu successivamente murata viva. L’uccisione avvenne nel 1200 e si racconta che eseguì questo atto solo per risparmiarsi la vita.


5) Castello Aragonese
Nel 1815 fu ucciso il re Murat. Pare che lo spirito cerchi vendetta.



6) Monastero Santa Radegonda, Milano

Anche in questo monastero è successo un uccisione. La figlia di Bernabò Visconti fu rinchiusa per adulterio. Bernarda morì dopo qualche mese e tutt’oggi si manifesta nella chiesa milanese dove è possibile udire le sue urla verso il padre. La ragazza è ancora in cerca di pace, cosa che non ha mai avuto nemmeno dalla nascita, perchè nata da un incesto.

7) Castello della Rotta

Ne abbiamo parlato abbondantemente in un nostro articolo, per leggerlo basta cliccare qui. Uno dei castelli più infestati di Torino. Tale castello sembrerebbe essere stato costruito in un punto dove la nostra dimensione, e la dimensione a cui appartengono i fantasmi sono quasi coincidenti.



8) Ca’ Dario, Venezia
Questa casa è più che una casa infestata, una casa maledetta. Chiunque ci abbia abitato al suo interno è morto per morte violenta. Costruito nel 1400 e progettato da Giovanni Dario. Chi fu ucciso? Il conte della Lanza, manager dei WHo, Kit Lambert, Raul Gardini.


9) Villa Foscari, Mira(VENEZIA)
Qui ci fu rinchiusa la così detta Malcontenta (Elisabetta Dolfin). Fu lasciata in casa da sola per tutta la vita, senza che nessuno la visitasse e senza mai uscire. Secondo alcune testimonianze gira ancora per la villa in una veste bianca e si racconta essere ancora una bellissima “donna”.



10) Villa Magnoni , Ferrara
Ragazzi volevano dormire in questa casa abbandonata per sfida, in questa casa si videro apparire una vecchietta che li insulava e sentiva urla di bambini disperati. Si persero loro traccie non appena questi decisero di scappare dalla casa.



11) Castello di Fénis, Aosta
Uno dei principali castelli della Valle d’Aosta, molti dei turisti giurano di sentire passi e rumori provenire dal piano più superiore (chiuso al pubblico e anche al personale). In questo castello ci abitò la famiglia Challant-Fénis



12) La casa del Violino, La Spezia

Approfondimenti qui



Questi sono alcuni delle principali case infestate in Italia. In realtà ce ne sarebbero ancora molte, e tante nuove da “scoprire”. Dopo questa panoramica, analizzeremo pian piano le varie storie di ciascuna villa/casa.

Voi siete a conoscenza di case infestate dalle vostre zone? Fateci sapere.

Nessun commento: