Profezia di Stormberger sulla terza guerra mondiale

Stormberger era un umile pastore di Rabenstein vissuto nei primi del 1800, in Germania, ha previsto alcune notevoli visioni del futuro: due guerre mondiali, la grande depressione economica, e la fine dei tempi. Le sue visioni profetiche fino ad oggi sono sorprendenti.

Nelle sue profezie parla di “Aste di ferro saranno costruite; e mostri di ferro che abbaieranno attraverso il deserto (leggi un treno a vapore con le rotaie).” Effettivamente James Watt costruì la prima macchina a vapore nel 1774.“Verranno carrozze senza cavalli e senza traino.” E’ stato un tedesco, Karl Fredrick Benz, che ha progettato la prima automobile alimentata da un motore a benzina. Ha brevettato la sua auto nel 1879, quasi 50 anni dopo la previsione di Stormberger. Eppure, il concetto di un veicolo a quattro ruote alimentato da un motore era molto più vecchio.

“E l’uomo volerà per l’aria come gli uccelli.” Il primo volo effettuato come gli uccelli avvenne nel 1900 grazie ai fratelli Wright che spiccarono il volo con un mezzo a motore composta da due ali e una coda, previsto da Stormberger 100 anni prima.

“Quando nei dintorni della foresta la strada di ferro sarà finita, e non il cavallo di ferro si vedrà, una guerra inizierà, per durare il doppio di due anni. Sarà combattuta con fortezze di ferro che si muovono senza cavalli”. Il primo agosto del 1914, una nuova linea ferroviaria tra Kalteneck e Deggendorg, lungo il bordo della foresta dove Stormberger era vissuto, fu completata ed iniziarono le prime ostilità. La prima guerra mondiale durò esattamente quattro anni, come predetto.

“Due o tre decenni dopo la prima guerra verrà una seconda guerra ancora più grande. Quasi tutte le nazioni del mondo saranno coinvolte. Milioni di uomini moriranno, senza essere soldati. Il fuoco cadrà dal cielo e molti grandi città saranno distrutte.“ Esattamente 20 anni dopo la conclusione della prima guerra, le truppe di Hitler attaccarono la Polonia lanciando la prima fase della seconda guerra mondiale. Tre anni più tardi, il Giappone attaccò gli Stati Uniti a Pearl Harbor. Negli ultimi giorni di battaglia gli Stati Uniti sganciarono due bombe atomiche sul Giappone.Ci furono milioni di morti senza essere soldati con il fuoco sceso dal cielo.

“E dopo la fine della Seconda Grande Guerra, una terza conflagrazione universale verrà, in modo che determinerà tutto.” Probabilmente si riferisce alla terza guerra come un incendio “universale”. Da quello che sappiamo sulle armi contemporanee questa sembra essere la descrizione di un conflitto nucleare.

“Ci saranno armi del tutto nuove. In un solo giorno, gli uomini moriranno più che in tutte le guerre precedenti. Le battaglie saranno compiute con armi artificiali.” Lo sviluppo tecnologico è nel tempo divenuto incredibile e oggi le armi a disposizione delle grandi potenze mondiali sono oltre che segrete, quasi impensabili per noi semplici cittadini. Armi ad energia diretta, virus killer, armi nucleari speciali, bombe ai neutroni, bombe soniche, bombe elettromagnetiche, armi psicotroniche, satelliti spia, satelliti killer, armi metereologiche, armi ad onde sismiche e tante altre che non conosceremo mai.

“Una catastrofe gigante accadrà. Le nazioni del pianeta passeranno attraverso queste catastrofi con gli occhi aperti. Essi non sapranno ciò che sta accadendo, e quelli che conoscono, saranno messi a tacere”.

I disastri climatici sono ormai all'ordine del giorno. Terremoti, eruzioni, maremoti, tsunami, uragani, grane, cicloni, incendi ecc. stanno mettendo in ginoccchio molte aree del pianeta. Il pianeta si sta riscaldando in maniera incontrollabile a causa della continua immissione di gas serra, fra cui Co2 e metano. Molte persone si ammalano ogni giorno e le malattie da inquinamento sono ormai la prima causa di morte nel pianeta.

“Tutto sarà diverso da prima, e in molti luoghi della Terra ci saranno grandi cimiteri. La terza guerra sarà la fine di molte nazioni”. Stati Uniti e UE stanno diventando ogni anno sempre più deboli e la Cina inizia ad essere una super potenza mondiale a cui la Russia si sente vicina. La Cina vincerà questa guerra, secondo il veggente, e gli Stati Uniti saranno totalmente distrutti, tuttavia il pianeta rimarrà quasi totalmente distrutto da questo conflitto. La miccia di tutto sarà il Medio Oriente per il petrolio o uno scontro con la Russia.

“Voi, figli miei, non avrete l’esperienza del male più grande, i miei nipoti, no neanche loro, ma i terzi, saranno loro che facilmente vivranno l’esperienza”.

Nei suoi versi finali, Stormberger vede un evento catastrofico che è superiore alla sua capacità di comprenere. Egli osserva che il cielo e la terra sta bruciando e che le persone si ammalano perché è la fine del mondo. Ancora pochi che riescono a nascondersi sotto il ferro e la pietra sono risparmiati.

L'interpretazione più attendibile sarebbe che la fine del mondo possa arrivare o con una vasta guerra termo-nucleare o con un imponente flares solare o con un bombardamento cosmico di radiazioni o con la caduta di un enorme meteorite o con una esplosione di un enorme vulcano, questo dal 2014 ed entro il 2040.
 

Nessun commento: