London Fashion Week: semplicemente… uno show satanico


La designer turca Dilara Findikoglu ha presentato la sua collezione primavera/estate 2018, alla settimana della moda di Londra. L’evento si è svolto presso l’altare della chiesa di S. Andrea a Londra e possiamo dire con certezza che il simbolismo mostrato è di matrice occulta e satanica.

In breve, l’evento è un sunto di tutto ciò che veramente rappresenta ormai il mondo della moda. Mentre Dilara Findikoglu viene considerata una “ribelle” nel mondo della moda, è in realtà perfettamente in sincrono con la filosofia dell’industria. Non si sta ribellando affatto, sta facendo esattamente quello che le dicono di fare.

Per questo motivo, celebrità come Rihanna, FKA Twigs e Grimes indossano creazioni di Findikoglu. Il suo ultimo spettacolo di moda ha incluso personaggi come Brooke Candy (i suoi video sono pieni di immagini MK) e l’artista drag Violet Chachki.

Per questo evento, la Chiesa di S. Andrea è stata trasformata in un tempio occulto. Più precisamente: una loggia massonica. Brooke Candy, nella foto, cammina lungo la passerella. Lo sfondo è fondamentalmente un mash-up di immagini ispirate alla massoneria. Vi sono i pilastri gemellari massonici. Tra i pilastri c’è la lettera G all’interno di un pentagramma invertito. Sotto di esso, è l’occhio che tutto vede all’interno di un esagramma. Ci sono anche la squadra e il compasso massonici. Come se non bastasse la passerella è un pavimento a scacchiera. Ecco, qui sotto, un classico dipinto massonico per il confronto.

In questo contesto fortemente occulto, i modelli erano vestiti e disposti con una pletora di simboli. Naturalmente, il tutto doveva essere condito con l’attuale baggianata del mix gender e dell’androginia.

Questa modella sta indossando un abito da sposa completo di velo. Sul viso vediamo un sigillo. Un sigillo è un simbolo iscritto o disegnato con poteri magici. Il termine si riferisce alla firma di un demone o di un’altra entità ed è usato nella magia cerimoniale. Il sigillo sulla fronte della modella ricorda fortemente il Sigillo di Lucifero.

Un ciondolo con il sigillo di Lucifero (sopra)… In breve, la modella è una “sposa di satana”.


L’artista drag Violet Chachki indossava un vestito rosso… e delle corna da diavolo. Cosa sta succedendo all’interno di quella chiesa? Storicamente, una Messa Nera è un rito caratterizzato dall’inversione della Messa Latina Tradizionale celebrata dalla Chiesa Cattolica Romana e dalla dissacrazione di oggetti cristiani per scopi satanici.Il fatto che i modelli vadano in giro per una chiesa con delle corna da diavolo, ricorda senza troppo sforzo il concetto di Messa Nera.


Un altro modello (o modella…) con delle corna fatte con gli stessi capelli…

Una modella ha un occhio di horus disegnato sul volto. Questo ci fa capire che l’evento è stato approvato dall’elite.


L’influenza punk rock c’e… tuttavia l’influenza illuminata e molto più visibile. Sulla sinistra vediamo il logo della “skull and bones”, il teschio con le ossa incrociate.


Il vestito indossato da questa modella è una esemplificazione del concetto di dualismo.


Questo “vampiro” ha un sigillo disegnato in faccia. Nelle vesti vediamo un angelo caduto. Lucifero era un angelo caduto.

Questa modella indossa un abito rosso ritualistico e ha un pentagramma disegnato in faccia.

Oltre alla croce invertita disegnata sul viso, la modella ha la gamba sinistra e il seno sinistro scoperti. Ti ricorda qualcosa?

Questa sopra è la foto di un candidato all’iniziazione massonica. Durante il rituale vengono lasciati scoperti la gamba sinistra e il pettorale sinistro.


Questo tipo ha un paio di croci invertite nella sua maglietta.

Questo spettacolo di moda è una perfetta rappresentazione della mentalità imperante nell’industria della moda odierna. Non si tratta semplicemente di “abbigliamento” o “moda”, si tratta di eventi rituali, celebrazioni artistiche della mentalità satanica dell’élite occulta.

Mentre camminano con sigilli magici, simboli occulti e altri puntelli ritualistici in tutto il corpo, i modelli vengono trasformati in oggetti caricati magicamente, trasformando questo “spettacolo di moda” – che si è svolto, ricordiamolo, all’interno di una chiesa – in un rituale satanico con una elevata potenza magica.

Fonte originale: https://vigilantcitizen.com/latestnews/satanic-fashion-show-inside-church-london-fashion-week/

Nessun commento:

SEGUITECI SU FACEBOOK!!!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...