giovedì 24 luglio 2014

Una misteriosa struttura appare sul fondo della voragine siberiana

Nuovi elementi vengono fuori dalle analisi di un team di scienziati russi appena tornati dalla prima spedizione dentro il gigantesco buco. Il primo elemento sono i segni di erosione sul bordo scuro del cratere. Il team esplorativo ha trovato un lago ghiacciato sul fondo, formatosi in seguito alla caduta dell’acqua lungo le pareti del cratere, erodendo il permafrost. Il sopralluogo ha appurato che il diametro del buco

lunedì 21 luglio 2014

Times of India: Ufo e Alieni in pitture rupestri di 10.000 anni fa?


Il Dipartimento di Stato Indiano che si occupa di archeologia e cultura del paese, sta pensando di chiedere aiuto alla Nasa e ISRO (l’Agenzia Spaziale indiana) per indagare su alcune pitture rupestri risalenti a circa 10.000 anni fa, che potrebbero raffigurare alieni e Ufo. I dipinti sono sgtati scoperti di recente  nelle grotte vicino alla città di Charama in Chhattisgarh,

Sri Lanka, una misteriosa pioggia rosso sangue cade dal cielo!


Rovesci di pioggia rossa sono caduti per oltre 15 minuti  a Sewanagala, Monaragala, Manampitiya, Polonnaruwa, città dello Sri Lanka,  Secondo le fonti del Dipartimento di Meteorologia la pioggia rossa è caduta

mercoledì 16 luglio 2014

Siberia: gigantesco cratere si e' formato nella penisola di Yamal

A Yamal, nella vasta penisola siberiana in Russia, un cratere dalle dimensioni impressionanti ha fatto la sua comparsa pochi giorni fa. Le teorie, le opinioni e la fantasia la fanno da padrone, ma alla base di questo cratere dovrebbe esserci una spiegazione fisica.
Le immagini riprese da una telecamera aerea sono impressionanti, il cratere dovrebbe avere una larghezza di circa 262 metri.

sabato 12 luglio 2014

Paura a Fiumicino, una schiuma bianca invade la spiaggia

FIUMICINO (ROMA) - Un cellulare per girare un video e scattare foto. Da qui, la notizia che monta di ora in ora. A montare prima però - come racconta Roma Today - è stata la schiuma sulla spiaggia di Fiumicino ripresa da un residente, Stefano Fochetti, e diventata in poco tempo una notizia. Un blob, così lo definisce Fochetti