I messaggi extraterrestri di Nikola Tesla




Tesla Credeva di aver ricevuto messaggi alieni alla fine del XIX secolo







(EWAO) Non è un segreto che ci sono numerose invenzioni di Tesla che sono state attribuite ad altri “inventori” Tra queste invenzioni vi sono la radio e la prima macchina in grado di cercare la vita extraterrestre. L’FBI ha confiscato documenti tra cui numerose invenzioni di Tesla che erano enormemente avanti per la sua epoca, una possibile tecnologia segreta, tra cui una versione del famoso trasmettitore wireless che potrebbe inviare onde radio in un preciso punto remoto del sistema solare.


Mentre il genio di Tesla è indiscutibile, alcune persone si chiedono se la sua mente divenne delirante ad un certo punto. Ciò che è vero è che Tesla fu interessato, per tutta la vita, allo sviluppo della tecnologia per contattare intelligenze extraterrestri e credeva di aver rilevato un segnale alieno in almeno un’occasione.


Dal 1896 Tesla riteneva che una versione del famoso trasmettitore wireless poteva essere utilizzata per contattare esseri intelligenti su altri pianeti. Nell’estate del 1899, mentre lavorava nel suo laboratorio a Colorado Springs, Tesla credette di aver osservato una serie di codici numerici in segnali radio cosmici che interpretò come un segno di intelligenza avente origine all’interno del nostro sistema solare. Ma è possibile, che Tesla abbia di fatto ricevuto un messaggio extraterrestre? Se è così da dove proveniva?


A Tesla fu chiesto dalla Croce Rossa di prevedere quale potesse essere la più grande conquista dell’uomo nel corso del prossimo secolo. La lettera di seguito fu la sua risposta.


Segue trascrizione.





(Fonte: Tesla Society)



Per la Croce Rossa Americana, New York City.


La retrospettiva è gloriosa, la prospettiva è stimolante: Molto si potrebbe dire di entrambi. Ma un’idea domina la mia mente. Questo – il mio meglio, il mio più caro – è per la vostra causa nobile.


Ho osservato fenomeni elettrici inspiegabili apparsi qui. Per quanto deboli e incerti fossero, mi hanno dato profonda convinzione e premonizione che fossero tutt’altro che provenienti da esseri umani su questo pianeta, appena uno, volgerà gli occhi al cielo alto, con sentimenti di amore e riverenza, entusiasta per la felice notizia: “Fratelli! abbiamo un messaggio da un altro mondo, sconosciuto e remoto. Si legge: uno … due … tre … ”


Natale 1900


Nikola Tesla


Curiosamente, Tesla non era l’unico che ha creduto nei messaggi ricevuti da Esseri ultraterreni. Marconi, Denominato dalla storia come l’inventore della radio, brevettata da Tesla un paio di anni Prima di Marconi, anch’egli avrebbe ricevuto “messaggi” provenienti da altri pianeti, ma i messaggi di Marconi sono stati respinti come semplici interferenza. Il caso di Tesla era più complesso.


Nel 1937, Nikola Tesla ha detto:


“Ho dedicato molto del mio tempo nel corso dell’anno passato al perfezionamento di un nuovo piccolo e compatto apparecchio che permette di lampeggiare una considerevole quantità di energia attraverso lo spazio interstellare senza alcuna dispersione.”


(New York Times, Domenica, 11 Luglio 1937)


È interessante notare che, Nel 1970 LG Lawrence (direttore dell’Istituto Ecola) ha rivelato di comunicazione con esseri extraterrestri:



“Il 29 Ottobre 1971 … mentre conducevo un esplorazione presso il RBS [Remote Biological Sensing ] di Riverside County, CA, il nostro complesso di strumentazione trasduttore organico ha intercettato un processo segnali di comunicazione intelligenti (intervalli di impulsi discreti) mentre accidentalmente puntava verso la costellazione dell’Orsa Maggiore Nel corso di un breve periodo di riposo. Il fenomeno è continuato per più di 33 minuti…’.


“Un fenomeno simile è stato osservato in qualche modo il 10 aprile 1972 …. I segnali, a parte il divenire più deboli, a quanto pare, sembravano essere trasmessi a grandi intervalli di tempo che andavano da settimane a mesi, anni forse. Un debole, coerente, fenomeno binario-tipo è stato notato durante il monitoraggio sonoro …. Intervalli all’interno di rapidi impulsi variavano da 3 a 10 minuti … ….





Secrets of the Universe
Nel ingegnere 1980 di Greg Hodowanec fu in grado di confermare alcune affermazioni di Tesla basate sulla sua teoria della cosmologia Rhysmonic mentre sperimentava un rivelatore dell’onda di gravità (GWD) di sua invenzione. Nel 1988 Hodowanec ha dichiarato che “… Tali segnali vengono ricevuti oggi con un semplice moderno rivelatore di segnale scalare… modulazioni coerenti sono state ‘Sentite’ in [microonde] radiazione di fondo. Le modulazioni più importanti cono costituite da tre impulsi (codice S) Leggermente separati nel tempo! In più occasioni, sono stati sentiti gli equivalenti in codice di una E, N, Q, K. Ma la risposta più persistente è SE, SE, etc.


Leggi art. completo: theeventchronicle


http://ununiverso.altervista.org/









1 commento:

Federica Polegri ha detto...

Le piramidi non erano forse uno strumento di comunicazione intracosmica?

SEGUITECI SU FACEBOOK!!!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...