Gli Anunnaki una civiltà altamente avanzata di un pianeta sfuggente






Molti autori e ricercatori hanno sostenuto che gli Anunnaki non sono pienamente compresi, e che gli accademici rifiutano di ammettere le loro vere origini. Sulla base di numerose scoperte archeologiche: manufatti, documenti e monumenti scoperti in passato da parte di esperti, si ritiene che gli Anunnaki ( “quelli che sono discesi dal cielo“, in sumerico), siano una civiltà altamente avanzata di un pianeta sfuggente nel nostro sistema solare, sono venuti sulla Terra e sbarcati nel Golfo Persico ci sono 432.000 anni.




Ma provate ad immaginare che cosa accadrebbe se la storia riconoscesse che centinaia di migliaia di anni esseri avanzati altrove nell’universo sono venuti sulla Terra e hanno contribuito ad avviare la civiltà umana? 






Se fate una ricerca con il nome Anunnaki e cercate spiegazioni alternative, in completo disaccordo con una parte di studiosi, troverete la teoria degli antichi astronauti (gli “stranieri”). 


Questa teoria presuppone che per migliaia di anni, anche prima della storia documentata, il nostro pianeta è stato visitato da astronauti provenienti da un altro mondo, esseri intelligenti con una tecnologia al di là della nostra comprensione. 






Molti archeologi considerano l’Iraq di oggi come la “culla della civiltà”, e che gli Anunnaki sono uno dei motivi principali per cui questa parte del mondo si è sviluppata così rapidamente migliaia di anni fa. 






Tra il 3500 ac e il 1900, i fiumi Tigri ed Eufrate sono stati la casa per i Sumeri, che hanno prosperato in questa regione. 


Circa 250.000 anni fa, secondo Zacharia Sitchin , gli Anunnaki hanno unito i loro geni alieni con l‘Homo Erectus e hanno creato una specie conosciuta come Homo Sapiens, ottenendo come risultato una specie geneticamente bicamerale. 






Quindi, in pratica, quando si guardano gli antichi Anunnaki e la loro vera origine, troviamo due diversi punti di vista dei due tipi di forme di vita. 






Coloro che credono che gli Anunnaki fanno parte del mito della creazione di culture antiche, come i Sumeri, Accadi, Assiri e dei Babilonesi, e coloro che credono che ciò che è scritto su tavolette d’argilla della Mesopotamia sono vere e proprie descrizioni di esseri ultraterreni che sono venuti sulla Terra per centinaia di migliaia di anni. 


Questo è un dibattito che ha creato molta divisione. 






Ma prima ancora che gli Anunnaki presumibilmente abbiano creato la razza umana, si dice che gli Igigi , erano gli astronauti, gli dei delle giovani generazioni antiche, potenti servitori degli Anunnaki che sono venuti sulla Terra per cercare l’oro. 












Gli studiosi tradizionali dicono che gli Igigi erano gli dèi sumeri nella mitologia. Secondo questi studiosi, gli Igigi erano più giovani servitori degli Anunnaki, che hanno iniziato una ribellione contro i dittatori di Enlil. Alla fine, gli Anunnaki hanno sostituito gli Igigi con gli esseri umani. 






Tra mitologia e verità credo che gli studi di Mauro Biglino vadano a confermare questa teoria. 




















a cura di Hackthematrix 






Nessun commento:

SEGUITECI SU FACEBOOK!!!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...